venerdì, ottobre 20, 2006

Aggiornamento dell'ultima ora

Beeneee! E' venerdì sera e sono depresso da circa un mese e mezzo. Mi sono appena reso conto di aver fatto svariate cazzate nelle ultime settimane e sono difronte a un dilemma filosofico di non indifferente mole, oltre ai problemi più terra-terra che affliggono il quotidiano. Situazione non rosea, sopratutto in prospettiva di una tediosa serata clone di molti altri venerdì sera, ma forse è meglio così, le novità potrebbero scombussolarmi il metabolismo, chissà!
Non si potrebbe una sera andare in montagna, thermos di vin brulè, sacco a pelo e sdraiarsi a guardare le stelle???? A mio avviso sarebbe carino, io la butto là.
Per chi non avesse letto gli ultimi commenti-i due ultimi post sono deliri di un ubriaco, non prendeteli sul serio. So che scrivendo certe cose l'altissimo livello di contenuti del blog rischia di decadere, ma non mi pare carino cancellarli, in fin dei conti sono pensieri pure quelli-imperscrutabili pure per me a posteriori, ma chissà, magari un giorno capirò cosa volevo dire. (mooolto improbabile).
La vignetta rimane comunque carina.
Sto lavorando al postone, ma mi si stanno aprendo voragini che devo prima colmare con un paio di libri, con il fine di non scrivere troppe stronzate; ci tengo.
Che altro aggiungere? Non mi vengono in mente argomenti ancora meno interessanti. Potrei parlarvi della mia vita intestinale, sarebbe sicuramente più vivace di quella sociale, ma mi rendo conto che non è il caso. Troppi batteri.
E con questa stupenda massima mi congedo_

3 Comments:

Anonymous j said...

Inutile dire che la vignetta non l'ho capita. Quella che mi hai lasciato sul desk l'ho capita ma dopo un po'. Ti vedo più nichilista del solito. Il nichilismo addosso ti dona. Beh.

12:58 PM  
Blogger Berija said...

Vignetta sul desk... è lo stesso tizio della vignetta sugli aborigeni e gli antropologi.
Questa che ho pubblicato è in verità una di quelle immagini in 3d che vedi solo se storci gli occhi, bisogna applicarsi un po' ma poi sono grasse risate. Vale la pena provare.

1:45 PM  
Anonymous Anonimo said...

Magari alla fine tutto sta in una carenza di onestà... no anzi no anzi boh. ricomincio: allora: Magari alla fine tutti i tuoi problemi sono causati dalla tua incapacità di ascoltare gli altri... senza renderti conto che è l'unica cosa che puoi fare... no anzi no anzi boh aspetta. in realtà credo che tutto si riduca al fatto che non sei in grado di adattarti a questa sordida camicia di forza che è l'esistenza umana. anzi... beh dai, basta..

12:57 AM  

Posta un commento

<< Home